Tag Archives: ristrutturazione

ELEGANZA CLASSICA E DESIGN CONTEMPORANEO

strauss apartment YCL studio

Design contemporaneo

In questo appartamento a Strasburgo ristrutturato da YCL Studio l’eleganza classica e il design contemporaneo convivono armoniosamente.

Per mantenere negli interni una chiara distinzione fra ciò che è autentico e ciò che è nuovo, gli architetti hanno utilizzato i colori. Le murature di tutto l’appartamento sono state decorate con una sofisticata palette di toni di grigio che mette in evidenza gli elementi classici preesistenti decorati in bianco.

Nonostante le ripartizioni fra i vari ambienti siano state mantenute com’erano in origine, gli spazi risultano visivamente in continuità grazie agli ampi passaggi fra una stanza e l’altra. Il grande varco fra il living e l’ambiente che ospita camino è stato evidenziato con un rivestimento a specchio che ne segna interamente il contorno.

Il parquet in essenza scura delle camere e della cucina crea un interessante contrasto con il decoro geometrico in bianco e nero delle piastrelle utilizzate per la pavimentazione dell’ingresso e del bagno.

Anche in cucina è stato ripreso il contrasto fra il bianco e il nero. L’ampio banco lavoro completato dai pensili che si estende su tutta la parete è fronteggiato da un lungo bancone in metallo con sgabelli alti.

Il bagno è uno spazio ampio e luminoso. La pavimentazione bianca e nera, la vasca da appoggio e gli arredi tutti bianchi contribuiscono a rendere l’atmosfera fresca e rarefatta.

L’appartamento è stato arredato in modo essenziale con pezzi di design contemporaneo che riprendono i toni del grigio. Per caratterizzare maggiormente gli ambienti sono stati inseriti alcuni elementi di arredo in colori vivaci.

strauss apartment YCL studio

interno YCL studio

design contemporaneo

 

INTERNO FIRMATO FABIO FANTOLINO

Interno firmato Fabio Fantolino

interno firmato fabio fantolino

L’intervento di ristrutturazione di questo elegante appartamento situato in un edificio dei primi del ‘900 in una zona ai piedi della collina torinese è firmata dall’architetto Fabio Fantolino.
La pavimentazione in palchetto, le porte e le cornici, i soffitti decorati con la trave in legno e il camino Luigi XV sono stati accuratamente recuperati per mantenere intatto il fascino che gli interni avevano in origine.
Lo stile degli interni è stato rivisitato con sofisticati abbinamenti di materiali e con un mix di arredi in stile vintage internazionale, pezzi anni ’50 e elementi progettati su misura.
Nella zona dell’ingresso, una boiserie su disegno in rovere decorata con motivi a rombi anni ’50 integra un’armadiatura.
Nel luminoso salone la trave in legno del soffitto segna un ideale confine fra due aree funzionali. La zona più pubblica dove il grande camino fronteggia la nicchia marcata in nero è arredata con divano, poltrone e tavolini ed è illuminata alla sera da una sospensione in ottone satinato. Al di là della trave, nello spazio più raccolto del bow-window, è stata creata una zona lettura con un divanetto progettato su misura la cui forma accompagna i contorni spezzati del fronte finestrato.
La camera da letto, con cabina armadio nascosta da una boiserie, è separata dal salone con un serramento vetrato in ferro nero brunito. Anche molti degli arredi di questo ambiente sono stati progettati su misura.
Nella cucina la boiserie in legno di acacia accoglie due armadiature. Sul fronte opposto il banco lavoro è caratterizzato dal sofisticato abbinamento del legno di acacia con il marmo calacatta che riveste il top.

interno firmato fabio fantolino

interno fabio fantolino

interno fabio fantolino

interno fabio fantolino

 

VILLA A POSITANO

Villa a Positano

Villa a Positano

Il raffinato design degli interni di questa villa a Positano è caratterizzato da un “segno particolare” che ricorre in declinazioni diverse in tutti gli ambienti: le ceramiche di Vietri dipinte a mano. Le superfici verticali e orizzontali total white della zona giorno sono segnate da un nastro di ceramiche policrome montate in cornici metalliche che, proseguendo anche nel livello ribassato della cucina, costruisce un lungo tavolo. Le ceramiche decorate con i caratteristici motivi geometrici vestono anche i gradini della scala, diventano la “pelle” esterna del soppalco aggettante del livello superiore e vengono riprese anche sulle superfici di alcuni degli arredi. In questo modo la decorazione, oltre ad essere un elemento estetico, acquisisce anche una valenza funzionale.
Questo prezioso segno ceramico valorizza ulteriormente e rende unico uno spazio architettonico già di per sé molto suggestivo: la villa su tre livelli è infatti stata ricavata in quelli che erano gli affascinanti interni di un monastero del diciottesimo secolo.

L’eleganza della decorazione ceramica si inserisce come elemento di raccordo stilistico facendo convivere armoniosamente nella villa a Positano la contemporaneità minimale degli arredi con il sapore antico dello spazio architettonico. Inoltre enfatizza la continuità degli spazi aumentandone visivamente l’ampiezza.

Il motivo di ceramiche decorate ricorre anche negli ambienti della zona notte ospitati nel livello superiore: qui nella camera principale dotata di vasca e lavabo a vista, il letto appoggia su una piattaforma rialzata interamente rivestita. I tappeti e gli arazzi che decorano gli altri ambienti riprendono le geometrie e i toni cromatici delle ceramiche.

L’elemento della piattaforma rialzata presente nella camera da letto principale ricorre anche sulla grande terrazza a picco sul mare: la grande superficie rialzata crea una sorta di palcoscenico dal quale si può godere dell’eccezionale panorama. Qui il rivestimento ceramico declinato in un omogeneo colore azzurro crea una suggestiva continuità con il colore della piscina da un lato e del mare dall’altro.

Questo sofisticato progetto di ristrutturazione e interior design è firmato dallo studio Lazzarini e Pickering.

Villa a Positano

Villa a Positano di Lazzarini Pickering

Villa a Positano

Villa a Positano di Lazzarini Pickering

Esterni Villa a Positano di Lazzarini Pickering

 

RESIDENZA INGLESE BY MICHAELIS BOYD

interni Michaelis Boyd

Residenza inglese by Michaelis Boyd

Questa elegante residenza nella zona di Kensington a Londra è stata ristrutturata dallo studio Michaelis Boyd. Il team di designer dello studio ha una grande esperienza nei progetti che riguardano gli edifici ricchi di valore storico: gli ambienti vengono riportati al loro splendore originario adottando però soluzioni estetiche e funzionali in grado di soddisfare i trend e le esigenze contemporanee.
L’eleganza degli ambienti deriva dalla grande capacità di intervenire con rispetto e sobrietà nella ridefinizione del design degli interni. Lo stile inconfondibile delle residenze inglesi d’epoca viene rivisitato con misura, senza cedere mai in alcun eccesso.
La scelta di colori neutri, l’attenta selezione di materiali di qualità e l’accostamento di arredi moderni e vintage connota gli spazi con un sapore molto raffinato che però non è mai troppo sofisticato: il risultato è un’atmosfera calda, accogliente e molto rilassante.
Nella zona giorno gli ambienti sono stati ripartiti con un grande serramento vetrato realizzato con esili montanti neri. Ciò permette di rendere gli ambienti indipendenti mantenendo comunque una continuità visiva dello spazio. Inoltre, anche quando chiusa, la superficie vetrata consente la vista sulla bellissima scala.

Fotografie Richard Lewisohn

interni Michaelis Boyd

residenza inglese by Michaelis Boyd

residenza inglese by Michaelis Boyd

interno Michaelis Boyd

interno Michaelis Boyd

 

PUZZLE DI MUTINA

Puzzle di Mutina

Puzzle di Mutina

Per Mutina i designer Edward Barber e Jay Osgerby hanno creato Puzzle, un nuovo bellissimo rivestimento per le pavimentazioni. Attraverso la produzione di prototipi fisici, i due designer hanno studiato i diversi decori delle piastrelle in modo da permettere la realizzazione di una infinità di combinazioni grafiche. Ad esempio si possono creare gradazioni di colore che partono da un pavimento a tinta unita per poi sfumare in verticale nel pattern grafico del rivestimento murario passando per il battiscopa. Oppure si possono progettare disposizioni diverse, più o meno ordinate e dinamiche.
Le otto famiglie cromatiche in gradazione di Puzzle si ispirano alle atmosfere delle isole europee: i colori neutri sono quelli delle isole del nord Faroe, Gotland, Aland, Anglesey e Skye mentre i colori più solari e vivaci rappresentano le isole mediterranee di Creta, Milos e Murano.
Ogni famiglia include una composizione di sei decori diversi giocati in tre colori, due decori simmetrici in due colori e tre variazioni monocromatiche.
Grazie a tutti questi elementi Puzzle è un vero e proprio sistema ceramico per creare pavimentazioni che diventano a tutti gli effetti dei pezzi unici.
La nuova collezione Puzzle di Mutina è stata presentata all’ultimo Salone del Mobile di Milano.

Puzzle di Mutina

nuovo rivestimento Puzzle di Mutina

nuovo rivestimento Puzzle di Mutina

Puzzle di Mutina studio colori

Puzzle di Mutina studio colori