Tag Archives: Salone del Mobile

Il gioco da tavola del Fuorisalone quest’anno si espande

Il gioco da tavola del Fuorisalone

Il gioco da tavola del Fuorisalone quest’anno si espande

L’apertura della 58ma edizione del Salone del Mobile di Milano è ormai prossima.

A quella che è la più importante fiera di settore a livello mondiale partecipa una miriade di aziende provenienti da tutto il mondo che rappresentano tutti i nuovi trend del settore.

Il Salone è un’occasione irrinunciabile non solo per gli addetti ai lavori, ma anche per chi sta pensando a una nuova casa o è semplicemente appassionato di arredamento.

Inoltre nei giorni del Salone, che quest’anno si terrà dal 9 al 14 aprile, tutta la città sarà di nuovo animata dall’atmosfera effervescente degli eventi del Fuorisalone (Milan Design Week).

Il Salone è talmente grande che occorre preparare la propria visita selezionando le sezioni, le marche e le tipologie di prodotto a cui si è più interessati.

Lo stesso suggerimento vale ancora di più per il Fuorisalone che, svolgendosi in diverse zone della città, presuppone anche degli spostamenti.

Il programma degli eventi sarà anche quest’anno ricchissimo di proposte che esplorano i tanti punti di contatto fra arredamento, design e arte.

Vedere tutto è davvero impossibile quindi occorre preparare con cura il proprio tour cercando di ottimizzare tempo e percorsi.

Vi sembra quasi un gioco di abilità?

Lo è ! Tanto è vero che l’anno scorso in occasione del 15° anniversario del Fuorisalone era stato pubblicato addirittura un gioco da tavolo che simula la stimolante complessità di una visita al Fuorisalone.

Quest’anno il gioco della Milano Design Week si amplia con l’espansione “Tu non sai chi sono io!” scaricabile gratuitamente.

L’espansione prevede delle nuove regole e gli otto nuovi personaggi che vedete nell’immagine qui sotto.

gioco del Fuorisalone

Cosa c’è nella scatola e come si gioca

La scatola contiene un tabellone con le 68 location più significative del Fuorisalone degli ultimi anni.

gioco del Fuorisalone

Ogni giocatore deve creare il suo percorso giornaliero cercando di collezionare gli eventi che fanno guadagnare più punti.

Le giornate sono suddivise in mattina, pomeriggio e sera e propongono quattro eventi in contemporanea dislocati in diverse location.

Per rendere il tutto più difficile, durante il percorso si può finire nel posto sbagliato oppure si può arrivare alla location giusta ma all’orario sbagliato.

gioco del Fuorisalone

Ogni giocatore deve raggiungere almeno un evento per ottenere la carta che raffigura un oggetto icona del design.

Più oggetti si collezionano, più salgono le possibilità di completare gli obiettivi e guadagnare punti.

Vince chi è stato più bravo a spostarsi nella città raggiungendo gli eventi più importanti.

Se volete acquistare il gioco del Fuorisalone, lo trovate qui.

Se invece ce l’avete già, scaricate l’espansione.

Il gioco da tavola del Fuorisalone quest’anno si espande

LAMPADA COASSIALE DI MARTINELLI LUCE

Lampada Coassiale

lampada Coassiale

Coassiale, disegnata da Vittorio Venezia per Martinelli Luce, è una lampada che con la sua geometria traccia un percorso dal soffitto al pavimento.

La luce è protagonista in tutte le sue manifestazioni: luce diretta, diffusa e riflessa convivono in un unica lampada dal design minimale.

Coassiale è composta da pochi elementi che si contrappongono per forma e dimensione e che insieme creano una composizione grafica molto impattante.

I due supporti cilindrici in alluminio verniciato posizionati alle estremità dei cavi di alimentazione integrano al loro interno delle sorgenti di luce a LED e funzionano uno da attacco al soffitto, l’altro da contrappeso.

Completa la lampada un disco orientabile in metacrilato che fa da distanziale per i cavi e che, scorrendo su di essi, determina la geometria variabile della composizione.

La luce emessa dagli spot nascosti nei supporti cilindrici che si riflette sul disco opalino crea un gioco di luci e ombre sulla parete, sul soffitto e sul pavimento.

Facendo scorrere il disco lungo i cavi, si accresce o si diminuisce la distanza del disco dalle sorgenti luminose. In questo modo si possono creare effetti di luce sempre diversi.

La lampada Coassiale è stata presentata durante l’ultimo Salone del Mobile di Milano nel contesto dell’esposizione “Collection SaloneSatellite 20 years”.

Coassiale Martinelli Luce

lampada Coassiale Martinelli Luce

POLTRONA UTRECHT COLLECTORS’ EDITION

poltrona Utrecht Collectors’ Edition by Cassina

Poltrona Utrecht

Al prossimo Salone del Mobile di Milano, Cassina presenterà una inedita versione della famosa poltrona Utrecht disegnata da Gerrit T. Rietveld nel 1935. La poltrona, divenuta icona del design e prodotta esclusivamente da Cassina fin dal 1988, verrà proposta in una nuova veste denominata Collectors’ Edition. “Veste” in questo caso è davvero la parola giusta perché la seduta sarà rivestita con un particolare tessuto Boxblocks creato appositamente dall’artista Bertjan Pot. Il tessuto, composto da 8 fili colorati mischiati 2 alla volta per creare 19 colori disegnati a dima, è prodotto con una macchina di tessitura Jaquard a controllo numerico di alta tecnologia. I triangoli colorati che formano il disegno geometrico non si ripetono mai per accompagnare perfettamente la forma stilizzata e architettonica della poltrona Utrecht. Il rivestimento declinato in tre varianti darà vita a 90 edizioni limitate per un totale di 270 modelli e tutti i pezzi saranno numerati progressivamente per garantire l’autenticità di Cassina.

BOUNCE DI VERONIQUE BAER

A prima vista Bounce è un oggetto misterioso. L’aspetto giocoso, le dimensioni e la forma invitano subito alla sperimentazione. Presto si scopre che sedendosi sopra, la struttura elastica diventa una poltrona che si adatta alle forme del corpo. Bounce di Veronique Baer è stato presentato all’ultimo Salone Satellite, la sezione del Salone del Mobile di Milano dedicata ai giovani designer.

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

 

CHE ORA E’?

Dada Clock - Artecnica

Dada Clock è il surreale orologio da appoggio di Artecnica immerso in un uovo di vetro. L’effetto lente ne ingrandisce il quadrante.

Non là - Diamantini & Domeniconi

Non là di Marco Maturo e Alessio Roscini dello Studio Klass per Diamantini & Domeniconi è un orologio vivace a forma conica di piccole dimensioni che rotola. E’ una novità dell’ultimo Salone del Mobile di Milano.

Clock Box - Vadim Kibardin

Il Clock Box del designer russo Vadim Kibardin è un orologio molto basic: la scatola diventa il quadrante dell’orologio.