Tag Archives: decorazione

Carta da parati per esterni : Fibratex di Instabilelab

parati per esterni Fibratex Instabilelab

Carta da parati per esterni

Grazie alla tecnologia e ai materiali innovativi, non c’è più limite all’utilizzo della carta da parati.

Alcune marche del settore propongono già da tempo speciali tappezzerie per gli ambienti umidi utilizzabili in cucina e in bagno, anche al posto delle piastrelle nella doccia.

Guardando la foto sopra, penserete probabilmente ad un’abile elaborazione con Photoshop.

Vi sbagliate: oggi è possibile utilizzare la carta da parati anche sulle murature esterne degli edifici.

Ci ha pensato l’azienda veneziana Instabilelab che ha messo a punto una carta da parati che può essere utilizzata in esterni.

Ciò è reso possibile grazie a Fibratex, un tessuto in fibra di vetro con finitura ordita a trama stretta trattato con Tex Dekor, una resina dalle proprietà particolari.

Questo supporto ha un’ottima resistenza agli agenti atmosferici e quindi permette l’uso della carta da parati sulle pareti esterne.

Con questa nuova tipologia di carta da parati, le facciate degli edifici acquisiscono un’immagine estetica del tutto inaspettata.

Tutte le grafiche delle collezioni di Instabilelab possono essere riprodotte sul supporto Fibratex.

Gli effetti possono essere materici per evocare i rivestimenti tradizionali come i pois in cemento o le linee del legno ad effetto rustico.

Oppure sulle murature si può simulare un giardino verticale o creare un labirinto grafico che ricorda l’Antica Grecia.

parati per esterni Fibratex Instabilelab

parati per esterni Fibratex Instabilelab

Carta da parati per esterni

L’edificio può però essere vestito anche con decori che siamo abituati a vedere negli interni:

dagli effetti tipici dei tessuti come il pied de poule e le linee di colore fino ad arrivare al romantico roseto con fiori XXL che avete visto nella prima immagine.

Queste ultime interpretazioni sono più coraggiose e al momento possono lasciare un po’ perplessi. Però si sa, le novità fanno sempre quest’effetto!

Fibratex può essere utilizzata anche in ambienti umidi interni.

Gli altri prodotti di Instabilelab

Instabilelab propone anche Doorpaper, una carta adesiva per porte con finitura effetto lino.

Costruita a misura, Doorpaper ha il vantaggio di poter essere sostituita in qualsiasi momento.

Infine Instabilelab produce anche Acustica1 e Acustica2.

Questi parati in fibra di vetro sono accoppiati con un materassino alveolare.

Applicate in interni sul soffitto o sulle pareti riducono anche il riverbero e assorbono l’effetto eco migliorando la qualità acustica dell’ambiente.

Con queste nuove tipologie, la carta da parati non è più solo decorativa ma diventa anche funzionale.

Informazione tecniche sull’utilizzo di Fibratex negli esterni

Prima di applicare la carta da parati per esterni Fibratex bisogna preparare la parete che dovrà essere pulita, sgrassata e privata di vecchi smalti in fase di distacco.

Successivamente la superficie dovrà essere “abrasivata” superficialmente per favorire l’adesione del parato.

A completamento, sulla carta da parati saranno applicate:

la resina Tex Dekor, un prodotto bicomponente che garantisce elevate proprietà di ancoraggio su vari supporti, ottime proprietà meccaniche, buona resistenza all’abrasione, ai solventi e all’alcool etilico e ottima resistenza agli agenti atmosferici;

a seguire uno slip superficiale che riduce la ritenzione dello sporco.

Anche il collante e la resina sono forniti da Instabilelab.

Carta da parati per esterni

Alternativa a carta da parati e quadri

pannelli decorativi Tecnografica

Alternativa a carta da parati e quadri

Per decorare e dare personalità all’ambiente, non ci sono solo le carte da parati e i quadri.

La tappezzeria dà in effetto più pieno e continuo, i quadri punteggiano l’ambiente… ma c’è anche una interessante via di mezzo dall’effetto sicuramente impattante.

Si tratta dei pannelli decorativi di grande formato che potete anche utilizzare come divisori interni o per nascondere le imperfezioni delle superfici.

Per realizzare correttamente un pannello decorativo che non dia problemi nel tempo bisogna però adottare alcuni accorgimenti.

Ad esempio, se scegliete di applicare la carta da parati su un pannello di legno, dovrete applicarla anche sul retro del pannello.

Questo perché la colla quando si asciuga “tira” e deforma il pannello imbarcandolo.

Invece applicando la carta sui due fronti le deformazioni si controbilanciano.

Per contenere i costi, sul retro potrete utilizzare una carta da parati più economica.

Inoltre, soprattutto se la carta da parati ha un disegno complesso, su una superficie ampia può non essere facile far coincidere esattamente i disegni per dare la corretta continuità al decoro.

L’alternativa al pannello di legno può essere far predisporre una base di cartongesso ancorato alla parete. In questo caso però il pannello non sarà spostabile.

Oppure potete rivolgervi ad un bravo falegname che saprà costruire il pannello nel modo più appropriato perché non si creino inconvenienti.

Ci sono però alcune aziende che possono produrre il pannello decorativo finito, nelle dimensioni che vi servono.

I pannelli decorativi di Tecnografica

Tecnografica Italian Wallcoverings oltre alle carte da parati, produce anche pannelli decorativi di grande formato (fino a 150X300) a ridottissimo spessore (dai 5 ai 10 mm).

Con le tecnologie di rilevazione grafica e di stampa di ultima generazione i pannelli decorativi hanno una qualità grafica eccellente nella definizione dell’immagine.

Inoltre, utilizzando supporti di diversi materiali, si possono ottenere rese estetiche differenti per realizzare pannelli retroilluminati, matt o glossy.

La misura del pannello può anche essere personalizzata in funzione delle esigenze del progetto.

Grazie alla tecnologia digitale, il soggetto scelto può anche essere stampato come grafica continua su più pannelli.

E non ultimo… i pannelli sono facili da pulire, resistenti agli urti e all’usura e i colori si mantengono inalterati nel tempo.

Tecnografica Italian Wallcoverings propone un’ampia scelta di soggetti decorativi.

Ad esempio, recentemente ha presentato la nuova capsule collection Super Preziosi che si ispira alle pietre naturali rare.

I sei soggetti della collezione riproducono fedelmente i dettagli, le sfumature di colore e le venature delle pietre.

Alternativa a carta da parati e quadri

Alternativa a carta da parati e quadri

Collezione di vasi e brocche Da Vetro

vasi da fiori Da Vetro

Collezione di vasi e brocche Da Vetro

I vasi da fiori e le brocche della serie limitata Da Vetro sono stati creati da giovani designer internazionali.

Il progetto arrivato alla seconda edizione è stato sviluppato per la galleria di Los Angeles Please do not enter con la collaborazione di Fabrica e sotto la curatela di Sam Baron.

Ogni designer ha portato la sua idea creativa:

un taglio nel vetro per accogliere una sola grande foglia, piccoli beccucci per rendere protagonista un fiore soltanto, un tubicino curvato per sostenere un ramo oppure coppe per proteggere sotto vetro la delicatezza della corolla.

vasi da fiori Da Vetro

vasi da fiori Da Vetro

Tutte le forme dei vasi, dalle più semplici alle più complesse, non sono solo pura estetica ma sono studiate attentamente per definire fortemente la composizione floreale.

I vasi in vetro borosilicato sono soffiati e plasmati da Massimo Lunardon.

vasi da fiori Da Vetro

Collezione di vasi e brocche Da Vetro

Collezione di vasi e brocche Da Vetro

L’arte di mettere insieme colori, forme e materiali diversi

Interno Crosby Studios

colori, forme e materiali diversi

Harry Nuriev, fondatore dello studio Crosby Studios con sedi a New York e a Mosca, è un architetto artista.

Nuriev ha uno stile eclettico molto personale che nasce da una visione globale del progetto.

L’architetto infatti non si limita a ridefinire gli spazi ma disegna ad hoc per lo specifico progetto gran parte degli arredi e degli oggetti d’arte.

Grazie ad un continuo gioco di richiami, Nuriev sposa in modo originale ed elegante tanti ingredienti diversi che convivono sempre armoniosamente senza creare contrasti.

L’interno che mostriamo nelle immagini ne è un esempio.

Il progetto di interni

La palette di colori molto variegata si accompagna all’utilizzo sofisticato di tanti materiali differenti come i metalli dorati e laccati, il marmo e il velluto.

Ma non solo: il design contemporaneo dalle linee pulite sta accanto alle forme più avvolgenti degli arredi di sapore retrò.

Nel living la zona dedicata alla cucina è arredata con un’armadiatura integrata nella muratura e un bancone a isola con piano di lavoro in marmo.

Le linee fredde e minimaliste di questi elementi vengono però riscaldate dalla doratura del fronte del bancone, della cappa, delle lampade e delle strutture delle sedute.

Un altro richiamo che lega il tutto è la forma cilindrica che ricorre nella cappa, nella struttura degli sgabelli e nel basamento del tavolo.

Il metallo dorato che si ritrova anche negli altri ambienti della casa è abbinato a una palette di colori che va dai toni tenui del rosa e dell’azzurro a colori più profondi come il blu, il viola e il verde petrolio.

Interno Crosby Studios

Nell’architettura dell’ingresso troviamo un grande arco che diventa lo spunto per un altro tema ricorrente.

Questo segno caratterizza il design delle sculture dorate a torre e ritorna nella traversa della lunga panca sovrastata dall’arco.

La muratura dietro la panca che è stata rivestita di specchio moltiplica visivamente la seduta e rende più ampio lo spazio.

Interno Crosby Studios

Il motivo dell’arco ritorna anche nel tavolino laccato bianco del salotto.

Interno Crosby Studios

Interno Crosby Studios

Nei bagni ritorna nuovamente l’eclettismo di Nuriev che decide di disegnarli uno diverso dall’altro:

uno è caratterizzato da linee nette impreziosite dal rivestimento in marmo venato.

Interno Crosby Studios

L’altro invece è un bellissimo ambiente dal sapore retrò:

nella decorazione tutta in rosa tenue gli spigoli sono marcati da profili neri che richiamano da struttura della lampada a sospensione.

Interno Crosby Studios

Interno Crosby Studios

colori, forme e materiali diversi

colori, forme e materiali diversi

 

 

 

 

Come arredare la cameretta dei bambini

pop up collection Murals Wallpaper

Come arredare la cameretta dei bambini

Uno degli ambienti della casa più divertenti da arredare è sicuramente la camera dei bambini.

La razionalità degli adulti deve guidare la scelta degli arredi base come letti, armadi e scrivanie e cassettoni che devono essere pratici, capienti e robusti.

Un’attenzione particolare va alla sicurezza:

no agli arredi con gli spigoli vivi, ai letti a soppalco o a castello se i bambini sono ancora troppo piccoli, alle pavimentazioni scivolose e fredde, ai tappeti sdrucciolevoli e alle prese elettriche in posizioni troppo accessibili.

Assicuratevi che ci siano tanti contenitori e cassettoni dove riporre i giocattoli per far sì che fare ordine sia un’operazione veloce.

Se gli armadi e gli scaffali sono a misura di bambino, anche loro impareranno a gestire autonomamente oggetti e vestiti.

Fatte queste scelte dove serve un po’ di buon senso, tutto il resto è davvero in discesa e si può dare libero sfogo alla creatività.

I colori e la decorazione

Coinvolgendo nelle scelte anche i bambini, per la decorazione si può provare a sviluppare un tema che sia nelle loro corde e che li stimoli nel gioco e nell’apprendimento.

Per la camera dei giochi vanno benissimo i colori intensi e vivaci mentre per la camera da letto sono senz’altro meglio i colori rilassanti più tenui.

Una soluzione valida per decorare le pareti sono gli sticker removibili che danno la possibilità di poter rinnovare l’immagine della stanza in qualsiasi momento.

Queste decorazioni pretagliate vanno però disposte armoniosamente sulla parete.

Se volete togliervi anche questo pensiero, scegliete la carta da parati che offre una quantità molto ampia di soggetti studiati ad hoc per i bambini.

Nelle immagini di questo articolo vi suggeriamo la collezione di carta da parati Pop Up di Murals Wallpaper, adatta ai bambini più piccoli.

Fra le tessere dello sfondo geometrico di varie tonalità fanno capolino i simpatici musetti degli animali.

pop up collection Murals Wallpaper

pop up collection Murals Wallpaper

pop up collection Murals Wallpaper

pop up collection Murals Wallpaper

come arredare la cameretta dei bambini

Come arredare la cameretta dei bambini