Tag Archives: decorazione

Decorare con la carta da parati : cicogne e fenicotteri rosa

wall&decò

Decorare con la carta da parati

Le carte da parati che mostriamo in queste foto sono dedicate all’eleganza delle cicogne, dei cigni e dei fenicotteri rosa.

Tutti i soggetti sono sicuramente molto scenografici e impattanti ma anche molto difficili da utilizzare nella decorazione di interni.

Per questo devono essere contestualizzati con cura ed essere inseriti in modo appropriato nello stile dell’ambiente.

Il primo è il soggetto Great Escape di Wall & Decò che abbina al volo delle cicogne un motivo ornamentale tipicamente orientale.

Decorare con la carta da parati

Great Escape – Wall&Decò

I soggetti Tropical flamingos di Milton & King e Flamingo della collezione Avalon di Arte raffigurano i fenicotteri in mezzo alla vegetazione.

arte avalon flamingo

Flamingo – collezione Avalon di Arte

Tropical flamingos Milton and King

Tropical flamingos – Milton & King

In Pink Flamingos della collezione Albany WOW! di Wallpaperdirect i fenicotteri rosa diventano quasi un motivo geometrico.

Albany Wallpaperdirect

Pink Flamingos – Albany – Wallpaperdirect

L’ultima carta da parati è Swan Lake di Osborne & Little: in questo caso i cigni nuotano fra le ninfee in un poetico specchio d’acqua.

 

Swan lake

Swan lake – Osborne & Little

 

Carte da parati natura: la giungla tropicale entra in casa

Carte da parati natura

Palm Jungle by Cole & Son

Carte da parati natura

Anche se il ritorno delle carte da parati nella decorazione di interni non è più una novità, ancora non ci ha stufato.

Le carte da parati sono un’ottima soluzione per dare all’ambiente un tocco personale.

Ma quando si tratta di scegliere ci si perde nelle moltitudine di proposte dei cataloghi delle aziende del settore.

Un soggetto che a me piace molto sono le Carte da parati natura che ricreano la giungla lussureggiante, non solo nei toni del verde ma anche in molte altre varianti cromatiche.

Ecco quindi qualche proposta “vegetale” per spaziare dalle interpretazioni più realistiche a quelle più astratte e stilizzate.

Il bellissimo soggetto Palm Jungle di Cole & Son è proposto in tantissime varianti di colore. Oltre ai toni del verde (vedi foto sopra), il decoro è declinato anche nei toni del blu, dell’azzurro e del grigio su altrettanti sfondi di colore tono su tono.

Se volete vedere un progetto nel quale è stata utilizzata proprio questa carta da parati, leggete l’articolo che abbiamo pubblicato ieri.

 

carta da parati Palm Jungle Cole & Son

Palm Jungle by Cole & Son

Nel soggetto Palm Leaves, Cole & Son declina questo decoro in modo più leggero e rarefatto.

Palm Leaves by Cole & Son

Palm Leaves by Cole & Son

Deco Palm, ancora di Cole & Son, tratta invece il soggetto “palme” in modo decisamente più astratto e stilizzato.

Deco Palm Cole & Son

Deco Palm by Cole & Son

In Oxygen della collezione Khroma di Agena, le foglie frastagliate verdi o gialle spiccano su un elegante sfondo nero.

Khroma Oxygen by Agena

Infine in Exotic di Glamora, il fogliame che si soprappone alle ombre create dal sole viene ripreso in proporzioni più grandi.

Exotic Glamora

Exotic by Glamora

Come utilizzare la carta da parati?

E’ più facile ottenere un effetto gradevole e sobrio che non annoia subito se vi limitate a rivestire solo uno dei muri della camera.

I toni di colore della Carta da parati possono essere ripresi negli accessori e negli arredi.

Eventualmente i colori più tenui possono essere richiamati anche nelle tinteggiature di altre murature.

Una volta invece si utilizzava la carta da parati su tutte le pareti della camera.

Attenzione, questa soluzione è molto più rischiosa, specialmente se il decoro è molto fitto e i colori sono scuri.

Le dimensioni della stanza potrebbero ridursi visivamente e l’effetto potrebbe risultare eccessivo e “claustrofobico”.

Se decidete comunque per questa soluzione, sarà meno rischioso scegliere una carta da parati con motivi ripetitivi piccoli e in colori chiari.

Rivestire tutta la stanza con la carta da parati è un’operazione molto delicata.

Però se si abbina bene con lo stile della casa e se è pensata in modo accurato, può dare risultati estremamente scenografici.

Un ultimo consiglio:

attenzione agli effetti trompe-l’œil e ai decori pittorici troppo grandi: potrebbero risultare kitsch, essere presto datati e stufarvi molto in fretta.

I colori del mare nei tappeti Roche Bobois

Tappeto Vale Roche Bobois

VALE – tappeto tuftato a mano, 50% lana di Nuova Zelanda e 50% viscosa.

Tappeti Roche Bobois

Se l’inverno vi fa venire la nostalgia del mare, potete ricrearne un pezzetto nel salotto di casa vostra.

I tappeti di Roche Bobois che mostriamo in queste immagini evocano i colori dell’acqua e i movimenti delle onde.

Il decoro di ogni tappeto ne dà un’interpretazione diversa: quello del primo tappeto ritrae l’acqua del mare in modo più realistico (foto sopra), gli altri man mano ne rappresentano le increspature in maniera sempre più astratta.

Tappeto Mer di Roche Bobois

MER – tappeto tuftato a macchina, 50% lana e 50% viscosa

tappeto Free di Roche Bobois

FREE – tappeto tuftato a mano, 80% viscosa e 20% cotone

Tappeti Roche Bobois

WAVE – tappeto tuftato a mano, 80% viscosa e 20% cotone

Tappeto Art Blue Roche Bobois

ART BLUE – tappeto annodato e dipinto a mano, 100% Viscosa

 

Se siete interessati ad un approfondimento tecnico, continuate a leggere.

Come indicato nelle didascalie riportate sotto alle foto, i primi quattro tappeti Roche Bobois sono tuftati mentre l’ultimo è annodato.

Che differenza c’è fra un tappeto annodato a mano e un tappeto tuftato a mano?

I TAPPETI ANNODATI A MANO richiedono tempi di realizzazione più lunghi e specifiche abilità. I tempi e la qualità aumentano quanto più cresce il numero di nodi per centimetro quadrato.

I TAPPETI TUFTATI A MANO vengono realizzati con un utensile azionato a mano che effettua una punzonatura di fili di lana in una tela fissata su un telaio.

Questo procedimento è meno complesso e molto più veloce. Dopo la punzonatura, il tappeto viene tolto dal telaio e sul lato posteriore viene incollata una tela.

QUINDI…

…un tappeto annodato a mano costa e dura di più rispetto a un tappeto tuftato a mano.

Quest’ultimo non diventerà mai un pezzo da collezione mentre un tappeto annodato a mano potrebbe… ma anche in questo caso non è così scontato.

Dipende sempre dalla qualità !

Camera dei bimbi: CIELO A PECORELLE, ACQUA A…

appendiabiti Bassetto bimbi

Appendiabiti Bassetto bimbi

Camera dei bimbi

CIELO A PECORELLE, ACQUA A CATINELLE

Le nuvolette sono uno dei motivi preferiti per decorare la camera dei bimbi.

Ci sono tanti modi per ricreare questo motivo e in queste foto ne mostriamo alcuni.

La tappezzeria e gli sticker murari sono probabilmente le soluzioni più semplici.

Ne trovate alcune sul sito di Bassetto bimbi che produce anche nuvolette in versione appendiabiti (foto sopra).

tappezzeria Bassetto bimbi

Tappezzeria Bassetto bimbi

sticker Bassetto bimbi

Sticker Bassetto bimbi

Sul sito carta da parati personalizzata trovate dei soggetti creativi e divertenti per la camera dei bimbi dove le nuvolette diventano delle facce colorate oppure si trasformano in simpatiche pecorelle.

Carta da parati personalizzata

Nuvolette – Carta da parati personalizzata

Camera dei bimbi

Pecorelle – Carta da parati personalizzata

La forma soffice e panciuta delle nuvolette può anche essere declinata in 3D con gli scaffali da muro Cirrus gris di Ibride.

Cirrus gris Ibride

Cirrus gris – Ibride

La nuvoletta può anche diventare luminosa con la lampada Nuvola disegnata da Mario Bellini.

La lampada, realizzata in polietilene opalino stampato in rotazionale, è prodotta da Nemo Lighting.

Nella versione da soffitto la sospensione Nuvola è ancorata con tre cavi che si possono facilmente installare grazie alla dima.

Il rosone invece si può posizionare liberamente.

La lampada Nuvola è proposta anche in versione da parete/soffitto e da terra.

Quest’ultima è adatta anche ad un utilizzo in ambienti esterni.

 

Lampada Nuvola Nemo Lighting

Lampada Nuvola – Nemo Lighting

Collezione di piatti Ibride Faux Semblants

piatti Yuan Noir Ibride

Collezione di piatti Ibride

Nella collezione di piatti Faux Semblants, Ibride coniuga la bellezza dei decori classici con la praticità dei materiali moderni.

In questo modo i servizi preziosi di una volta si trasformano in oggetti pratici e accessibili per valorizzare la tavola di tutti i giorni.

Gli scenari ornamentali tipici di epoche passate e di culture lontane sono riproposti da Ibride su piatti in melammina, un materiale resistente e lavabile in lavastoviglie.

Le collezioni di piatti Ibride possono anche essere utilizzate per decorare la parete come si faceva una volta e creare contrasti sorprendenti anche in contesti moderni.

Ogni collezione di piatti Ibride è composta di quattro pezzi, ognuno decorato con un diverso soggetto.

Nella serie Yuan Noir i riflessi di un volto in uno stagno fiorito evocano la storia mitologica di Narciso.

collezione di piatti Ibride

piatto Yuan Noir Ibride

La serie Yuan Parnasse raffigura gli scenari bucolici di un parco lussureggiante e decadente abitato da statue classiche.

piatti Yuan Parnasse Ibride

piatti Yuan Parnasse Ibride

piatto Yuan Parnasse Ibride

Infine i piatti della serie Yuan Osorio raccontano le memorie di una donna sugli sfondi delle magnifiche decorazioni del palazzo portoghese di Bussaco.

piatti Yuan Osorio Ibride

piatti Yuan Osorio Ibride

piatto Yuan Osorio Ibride

Il brand francese Ibride richiama nel design dei prodotti i ricordi dell’infanzia vissuta in campagna dei tre fondatori Carine Jannin e Rachel et Benoît Convers.

Le collezioni di Ibride vengono rinnovate continuamente con l’inserimento di nuovi prodotti.