Tag Archives: architettura

ALILA VILLAS ULUWATU A BALI

Alila Villas Uluwatu

Le ville che fanno parte dell’hotel di design Uluwatu a Bali progettate dallo studio di architettura Woha di Singapore sono state costruite in modo da preservare l’ecosistema: nelle aree verdi, irrigate con acqua piovana recuperata, sono presenti solo piante tipiche della zona per favorire la presenza di specie animali locali, le piscine sono di acqua salata e i materiali utilizzati sono esclusivamente locali. Le ville con tetti piani di roccia lavica sono arredate con mobili che rivisitano in chiave contemporanea lo stile di Bali. Ogni villa è dotata di piscina privata e gode di una vista impareggiabile sulla costa.

ABITARE I CONTAINER – 2

Shigeru Ban per Gregory Colber

…segue dal post di ieri.     Con i container Shigeru Ban aveva anche allestito il Nomadic Museum, un suggestivo grande spazio espositivo  per ospitare Ashes and Snow, la bellissima mostra itinerante del fotografo-artista Gregory Colber che ha girato un po’ per tutto il mondo. L’architetto francese Patrick Partouche ne ha utilizzati otto per realizzare la Maison Container, una casa contemporanea nella zona di Lille in Francia.

LEGGI ANCHE…

ABITARE I CONTAINER – 1

Decameron

I container sono stati la soluzione per rendere subito disponibili dei moduli abitativi in caso di eventi catastrofici. Ma ora sono sempre più spesso utilizzati anche per allestire suggestivi spazi commerciali, stand fieristici o mostre d’arte itineranti. Ad esempio l’architetto brasiliano Marcio Kogan ne ha rimessi a nuovo sei per realizzare Decameron, un negozio di arredamento di design a San Paolo. Invece Shigeru Ban nel 2007 aveva realizzato un interessante spazio per Artek, la famosa azienda di mobili scandinava.     Continua nel post di domani…

LEGGI ANCHE…

 

 

DA EX MONASTERO A LOFT HIGH-TECH

Loft Jacopo Mascheroni

Un antico monastero vicino a Como è stato riconvertito dall’architetto Jacopo Mascheroni dello studio JM Architecture in un modernissimo loft tutto bianco. La struttura originaria è stata conservata e nell’ampio open space che ospita le zone giorno, pranzo e cucina è stato costruito un solo volume chiuso che contiene una camera e due bagni. Una grande scala con parapetto in cristallo caratterizza lo spazio e la  pavimentazione in acero canadese crea continuità in tutta la casa. L’illuminazione è stata molto curata con soluzioni che prevedono tagli luminosi nel soffitto e faretti incassati orientabili, luci integrate negli arredi e sotto le nicchie delle contropareti. La casa è dotata di un sofisticato sistema di domotica e gli arredi sono stati realizzati su disegno con materiali tecnici come il Corian.

CASA IN CITTA’ DI ELDING OSCARSON

Elding Oscarson

Questa moderna abitazione progettata dal duo Elding Oscarson si inserisce fra i vecchi edifici bassi della città svedese di Landskrona creando un contrasto molto interessante. La casa è un semplice parallelepipedo bianco che si sviluppa in altezza. Il volume all’interno tutto aperto è scandito da soppalchi posti su tre livelli che accolgono le varie aree funzionali in un percorso fluido. Sul retro del piano strada c’è un giardino interno e il piano superiore è dotato di un terrazzo che si apre verso il cielo. Il bianco totale dà una sensazione grande leggerezza alla quale contribuisce anche la luce che passa attraverso la rete in ferro con cui sono stati realizzati i parapetti dei soppalchi, le passerelle e le chiusure delle finestrature del terrazzo.